Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Notizie


“Per troppo tempo le sofferenze patite dagli italiani giuliano-dalmati con la tragedia delle foibe e dell’esodo hanno costituito una pagina strappata nel libro della nostra storia” Sergio Mattarella, Capo dello Stato

In data 10 febbraio 2020 alcuni studenti delle classi 3^BR, 3^CR, 4^AR si sono recati a Milano nell’Aula consiliare di Palazzo Pirelli  per  la premiazione del concorso destinato alle scuole superiori lombarde in ricordo del martirio giuliano-dalmata-istriano, promosso dal Consiglio regionale della Lombardia e giunto quest’anno alla sua 12° edizione.
La “tragedia dimenticata” vide, negli anni drammatici tra il 1943 e il 1947, oltre 300 mila italiani dell'Istria, di Fiume e della Dalmazia scappare e abbandonare terre, case, affetti e lavoro, dal 2008 viene onorata ogni anno anche dal Consiglio Regionale che ha istituito con una apposita legge regionale il “Giorno del Ricordo”.
Quest’anno il concorso ha avuto come tema: “Dalla Prima guerra mondiale all’impresa di Fiume, dalle foibe all’esodo giuliano dalmata: il confine orientale come laboratorio della storia del Novecento”.

Grande emozione da parte di alunni e insegnanti accompagnatori, Piva Tiziana e Berardi Manuela, che hanno ripercorso questo momento drammatico della nostra storia e hanno avuto il piacere e l'onore di ricevere una menzione speciale per il lavoro svolto oltre all’attestato di partecipazione per aver dimostrato sensibilità nei confronti di questi eventi del 900.
 

CLASSE 3^CR - ABBATECOLA ELISA, BETTINAZZI SARA, BORGATO AURORA, LEBOVITZ NICOLE, PASQUALI MARTINA, ZANOTTI BEATRICE

Il lavoro realizzato dagli studenti è direttamente consultabile cliccando al seguente link


1
2
3
4
1/4 
start stop bwd fwd