Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Notizie
Il 9 novembre 1989 cadeva il Muro di Berlino, simbolo della guerra fredda da quando – nell’agosto 1961 – era stato eretto per dividere definitivamente la zona est dalla zona ovest della città.
Venerdì 8 novembre noi studenti di 5^A RI siamo stati accompagnati dai proff. Giacometti e Polcini al Liceo “Virgilio” per visitare una mostra-performance organizzata da un gruppo di studenti del Linguistico, sotto la guida della prof.ssa Biglione, per commemorare i 30 anni dalla caduta del Muro.
Il salone che ospitava la mostra era interamente allestito con immagini e storie riguardanti il Muro. L’atmosfera, triste e celebrativa, ci ha subito coinvolti ed emozionati: alcuni studenti leggevano ad alta voce i nomi di chi ha perso la vita cercando di superare il muro, altri suonavano strumenti, altri cantavano in coro, altri ancora hanno rappresentato la storia di due ragazzi uccisi nel tentativo disperato di raggiungere la libertà nell’ “altra Germania”. C’è stata anche una testimonianza da parte di una studentessa che faceva da voce alla madre ungherese, testimone diretta di questo periodo storico così buio non solo per gli abitanti della Germania dell’Est, ma anche per chi viveva in Ungheria e negli altri Paesi del blocco sovietico.
Complimenti ai nostri “colleghi” del Virgilio che con impegno e dedizione ci hanno fatto capire l’importanza di celebrare questo giorno affinché in futuro non si creino più le condizioni per la costruzione di nuovi muri.

Elena Faglioni (5 A RI)

1
2
3
4
5
6
7
8
1/8 
start stop bwd fwd