Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Notizie
Grazie al lavoro dei docenti che hanno presentato i progetti e alle energie messe in campo per realizzarli sono stati avviati i progetti PON finalizzati al potenziamento delle competenze di base e della Cittadinanza Europea. Nei diversi moduli sono coinvolti circa 250 studenti dell’istituto e questa partecipazione degli studenti in attività aggiuntive è una grande conquista per il potenziamento dell’offerta formativa.
Il progetto per il potenziamento delle competenze di base è costituito da diversi moduli che offrono la possibilità ai ragazzi di seguire lezioni pomeridiane di approfondimento con esperti. Sono stati attivati i moduli:
PREPARAZIONE ALLE CERTIFICAZIONI CAMBRIDGE DI INGLESE DI LIVELLO B1 (PET) E DI LIVELLO B2 (FCE)  con corsi tenuti da esperti madrelingua. Grazie al finanziamento ottenuto saranno inoltre pagate dall’istituto 50 certificazioni linguistiche agli alunni più meritevoli.
VERSO L’UNIVERSITA’: per fornire ai ragazzi gli strumenti per affrontare al meglio i quesiti di matematica e fisica nei test di ammissione a numero chiuso ai corsi di laurea universitari
LA TRASVERSALITA’ DELLA MATEMATICA: esercitazioni con test e quesiti per stimolare la curiosità  e il desiderio di mettersi alla prova
LABORATORIO DI ISTOLOGIA I e II : attività per fare scienza attraverso l’esperienza diretta con l’uso del microtomo e coloranti istologici
Per quanto riguarda il progetto PON di potenziamento della cittadinanza Europea è stato avviato il modulo #mantegnaineuropa propedeutico al modulo #mantegnaalondra che permetterà a 15 studenti con certificazione inglese di livello B1 di volare a Londra per 21 giorni per seguire un corso di lingua di 60 ore.
Il percorso sulla cittadinanza europea coinvolge i ragazzi in un approfondimento relativo ai diritti e doveri del cittadino europeo anche attraverso l’uso della piattaforma Twitter e la collaborazione con Europe Direct di Cremona e Mantova; la società cooperativa Alce Nero e il Centro di Documentazione Europea dell’Università di Verona. Si prevede di svolgere anche una simulazione della seduta del consiglio dell’Unione Europea
1
2
1
2
1/2 
start stop bwd fwd